Outdoor Training

RUGBY: apprendere giocando.

Una giornata fra spogliatoi, campi e club house immersi in una realtà dove fare squadra è l’unico modo per vincere.

Nel percorso formativo, adatto anche a chi non è avvezzo all’allenamento fisico, si avvicendano fasi di gioco sul campo e momenti di riflessione, che allenano la capacità di essere un high performance team e raggiungere i propri obiettivi.

I Coach sportivi con cui collaboro:

Roberto Sgarzi – Ex pilone e storico capitano del Rugby Bologna, ha giocato per oltre 25 anni, molti dei quali ai massimi livelli di campionato. Attualmente è Responsabile dell’attività giovanile del Rugby  Bologna 1928. E’ agente motociclista del Corpo Vigili Urbani di Bologna.

Nicola Aldrovandi- Ex capitano del Rugby Bologna, ha giocato ai massimi livelli sia in Italia che in Spagna. Negli anni ’90 ha giocato nella Nazionale italiana segnando 5 mete. E’ Tecnico Regionale FIR Under 14 per l’area di Ferrara e Bologna.

Andrea Bottone – Laureato in Scienze Motorie, ha cominciato a giocare a otto anni nel Valsugana Rugby e ha giocato diverse stagioni in serie A, prima di approdare al Rugby Bologna 1928 come mediano d’apertura. Ha vinto i Campionati Italiani Universitari con la squadra di Padova. Allena gli U16 e U14.

 

TIRO CON L’ARCO: centrare gli obiettivi.

Sul campo si possono sviluppare le capacità intuitive necessarie per raggiungere i propri obiettivi e per integrare ragione ed emozione.

La disciplina con cui sono chiamati a confrontarsi i partecipanti è il tiro con l’arco tradizionale, cioè l’arco in materiale naturale, senza riferimenti per la mira, che è stato impiegato dall’epoca primitiva a tutt’oggi per la caccia e che è disciplina sportiva della FIARC (Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna).

La particolarità di questo sport risiede nello sviluppare un tiro istintivo, coniugando la visione del proprio obiettivo con la velocità di esecuzione del tiro, pur nell’impossibilità di prendere la mira; abilità che si ottiene in parte attraverso la conoscenza delle basi tecniche, ma soprattutto attraverso la capacità di sentire l’obiettivo come possibile e di allineare il proprio corpo e il proprio respiro alla traiettoria ideale.

E’ quindi un’ottima metafora aziendale, particolarmente quando, come accade oggi, chi dirige le aziende ha molti obiettivi e poco tempo per decidere le strategie da adottare per raggiungerli.

Il corso si sviluppa con la collaborazione di un Istruttore FIARC, su un campo abilitato al tiro di campagna.

 

ORIENTEERING: una bussola per la squadra.

Lo sport Orientamento si basa sia sulla velocità di spostamento, sia sulla capacità di orientarsi in zone sconosciute. Per ottenere buoni risultati i partecipanti devono comprendere l’ambiente in cui si muovono e utilizzare in modo efficace gli strumenti che hanno a disposizione: la bussola e la cartina topografica.

A differenza di quanto avviene nelle gare sportive, in questa giornata di formazione i partecipanti vengono divisi in squadre e invitati a collaborare per svolgere il percorso e raggiungere l’obiettivo nel più breve tempo possibile.

Attraverso il costante monitoraggio del lavoro dei gruppi si possono verificare i rapporti tra i partecipanti e comprendere le loro dinamiche.

Il momento del de-brief diventa quindi occasione per parlare dell’organizzazione dell’azienda, della leadership e delle responsabilità di ognuno nel raggiungimento degli obiettivi.

La giornata si svolge con il supporto di uno o più orientisti professionisti, che forniscono anche il materiale di supporto per la definizione del percorso.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.